Multisonda temp wireless - Web AllNets

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Multisonda temp wireless

Sistema di acquisizione temperature in wireless, con l'opzione di comandare uscite relè su I/O esterne per gestire soglie ed allarmi.
Il sistema è standalone, per cui non richiede la supervisione da parte di un PC; è comunque possibile la connessione in rete RS 485 fino a 128 pannelli nel caso, oltre che ad una gestione locale, si desideri la memorizzazione dei dati su una rete informatica più estesa (ad esempio per condividere i dati acquisiti su database).
Ogni pannello supporta e gestisce fino a 15 sensori wireless; visualizza su un grafico l'andamento della temperatura di ciascun canale delle ultime 18 ore, con campionamento di 6 minuti.
Il pannello di acquisizione può memorizzare, oltre che i dati relativi alle ultime 18 ore, anche un log di temperatura, settabile dal cliente, per avere uno storico fino ad un mese, scaricabile e visualizzabile da PC.
I sensori wireless sono stati concepiti per avere una autonomia stimata in 3/6 anni.
La trasmissione delle temperature acquisite è dinamica, ovvero non rispetta un tempo di trasmissione fisso, ma è variabile in dipendenza delle variazioni di temperatura rilevate.
Le sonde gestite da questi sensori sono di tipo digitali con risuluzione di 0,1°; possono essere montate direttamente all'interno del sensore, oppure collegate con cavetto esterno nel caso, ad esempio, di necessità di misurazione all'interno di un liquido o di una cella frigo.
L'antenna è intercambiabile, per consentire di montare quella più idonea alla determinata applicazione.
I sensori, nel settaggio inziale del dispositivo, vengono accoppiati attraverso la digitazione del loro codice sul canale selezionato; da quel momento il tal sensore è acquisisto nel tal canale.
Le schede I/O esterne si connettono sulla porta I/O del pannello attraverso 2/3 fili (RS 485);  possono essere montate in prossimità del pannello e fino a 1,5 km dallo stesso.
Hanno 8 relè che possono essere associati alla soglia di ciascun canale (da qui si deduce che ne possono essere montate fino a 2 per poter coprire i 15 canali). Generalmente il 16mo relè viene utilizzato come uscita di allarme a cui collegare una sirena o un combinatore telefonico.
Nel caso in cui l'installazione dei sensori rispetto al pannello presenti delle difficoltà radio, è possibile montare dei ripetitori di segnale che richiedono la sola alimentazione e nessun altro cablaggio.

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitate a contattarci

 
Torna ai contenuti | Torna al menu